L’emozione di scegliere un abito da sposa dal catalogo

sposa-formosa-fashion-wedding-marinella-zazzera-abiti-da-sposa-over-size-26

Si è concluso, da qualche giorno, un appuntamento imperdibile per le future spose italiane alla ricerca di nuove idee e di EMOZIONI per il loro abito da sposa.

Un evento nazionale, durante la quale hanno sfilato grandi nomi importanti nel settore sposa;
Aziende italiane e non, che hanno mostrato le nuove collezioni per la sposa 2020.
Tante le sfilate, molte le modelle, tantissimi gli abiti proposti, molte le aziende presenti;

Ma secondo voi, in tutto questo caos di gente che va e gente che viene, quante collezioni sono state presentate per le donne CURVY? ZERO
E quante per le DONNE FORMOSE? NESSUNA.

Già, io ci scherzo su, perchè se ci penso attentamente mi sento cosi ferita nell’orgoglio che mi verrebbe voglia di gridarlo al mondo intero.
Questo è quello che vedo accadere da ormai qualche anno, e cioè da quando ho deciso che volevo aiutare le spose a realizzare il loro sogno aprendo il mio atelier.

In quante riviste hai mai visto un abito da sposa per una DONNA FORMOSA?

Su quali giornali hai mai letto consigli utili su come creare un abito da sposa per una SPOSA FORMOSA?

In quale sfilata hai visto una modella FORMOSA indossare almeno un abito creato solo per te ?

IO NON HO MAI VISTO NIENTE DI TUTTO CIO’.

Ma perchè per le aziende di abiti da sposa, noi DONNE FORMOSE E PAFFUTE, non siamo cosi attraenti come clienti?

Perche’ noi DONNE FORMOSE dobbiamo essere considerate donne di SERIE B?

Noi non abbiamo tutti i diritti come TUTTE LE DONNE di vivere l’emozione del nostro abito da sposa?

Che emozione c’è nel scegliere un abito da sposa appoggiato sul petto?
Come possiamo fare a capire, se quell’abito visto sul catalogo indossato dalla modella alta e foto shoppata possa rappresentare appieno la nostra personalità?
Come possono pensare, questi grandi brand, che noi DONNE FORMOSE non abbiamo un sogno che vorremmo realizzare quel giorno?

Ecco perchè è nata SPOSA FORMOSA, ecco perchè ho deciso di abbandonare la strada facile per creare un brand tutto nuovo, unico e che non ha il nome di un personaggio famoso, perchè dietro le quinte ci sono io, che non sono la grande stilista di un brand multinazionale, ma sono una DONNA che ha vissuto l’esperienza del MATRIMONIO e che si è vista negare il diritto al proprio sogno solo perchè non ero conforme alla TAGLIA STANDARD (leggi qui l’articolo sulla mia esperienza)

QUESTA E’ SPOSA FORMOSA E QUESTO E’IL TUO SOGNO.

Condividi