Home » SPOSA FORMOSA » Bianco sposa: qual è la nuance più adatta alla tua carnagione?

Bianco sposa: qual è la nuance più adatta alla tua carnagione?

bianco-sposa

Scegliere l’abito da sposa non è mai semplice, proprio perché sarà quello che ti accompagnerà in uno dei giorni più importanti della tua vita. I fattori che influenzano la scelta sono molti, innanzitutto l’essere adatto ad una sposa curvy, poi il tessuto e infine il colore! Sì, perché nonostante ciò che si possa pensare, le nuance di bianco sono moltissime. Ecco quale colore dovresti indossare in base alla tua carnagione.

Bianco sposa: è tutta una questione di armocromia

Chi l’avrebbe mai detto che tra tutte le cose a cui fare attenzione nella scelta dell’abito da sposa ci fosse anche il colore? Ebbene sì, anche le spose più tradizionaliste, che vogliono il classico abito bianco per le loro nozze, devono fare attenzione a quale tipo di bianco.

Tutto dipende dall’armocromia, una scienza che studia i colori e che in base al livello di contrasto tra i capelli, gli occhi e la pelle, ci aiuta a definire quale palette cromatica ci risalta di più. Il concetto vale anche per le spose formose, perché al di là di ciò che si dice sul bianco per le spose curvy, proprio questo colore nella giusta nuance potrebbe valorizzarle ancor di più.

In particolar modo, nella scelta del bianco più adatto, bisogna concentrarsi molto sul sottotono della pelle, che può essere freddo o caldo.

Ad ogni stagione il suo bianco

Quando si parla di stagioni in armocromia, non si intende il periodo di nascita di ognuno di noi, bensì la palette di colori che caratterizza ciascuna stagione cromatica. L’inverno, ad esempio, è caratterizzato da colori intensi e freddi che si addicono a persone con occhi chiarissimi o scurissimi, capelli castano scuro o neri e un sottotono della pelle freddo. Bisogna fare attenzione, però, a non confondere il sottotono con la carnagione, perché anche chi ha una carnagione scura potrebbe avere un sottotono freddo.

Fonte ph | Pronovias

bianco sposa

Alle spose che fanno parte della stagione inverno, si adattano perfettamente le nuance di bianco glaciali, poiché accompagnano il sottotono freddo. Dunque, via libera all’abito da sposa bianco ottico e ad altri sempre molto intensi e brillanti, magari impreziositi da un tocco di argento.

Fonte ph | Atelier Emé

bianco sposa

Un’altra stagione caratterizzata da un sottotono freddo è l’estate e chi ne fa parte ha per la maggior parte capelli castani e occhi chiari o castano chiaro. Per le spose estate, la nuance più adatta è quella dal tono freddo ma meno intenso rispetto al bianco ottico. Si tratta quindi di un bianco cosiddetto “sporco”, con una punta di rosa, infatti sono perfetti anche gli abiti colorati dalle tinte pastello.

Abito da sposa: cosa è meglio per le spose dal sottotono caldo?

Le spose che presentano un sottotono caldo si dividono in primavera o autunno, ossia le stagioni cromatiche caratterizzate da colori intensi ma caldi. Le primavera, solitamente presentano capelli castano chiaro o biondo e occhi chiari di diverse sfumature e l’abito da sposa più adatto a loro sarà color crema, avorio o panna.

Fonte ph | Rosa Clarà

bianco sposa

Le ragazze autunno, invece, sono caratterizzate da capelli castani o biondi e occhi che variano dal verde al nocciola e anche per loro è consigliabile un bianco crema e magari impreziosito con dettagli dorati. Essi infatti ne risaltano il colore degli occhi e il sottotono caldo della pelle.

Hai preso appunti? Adesso non ti resta che capire la tua stagione cromatica e scegliere il bianco più adatto a te.

SCOPRI QUALI SONO I MODELLI IDEALI DI ABITI PER UNA SPOSA FORMOSA CON UN FISICO A CLESSIDRA

Condividi